martedì 11 dicembre 2018
Home / Comunicati e Rassegna Stampa / NON DIMENTICARMI! – ASAPS lancia la nuova campagna contro l’abbandono dei bambini in auto

NON DIMENTICARMI! – ASAPS lancia la nuova campagna contro l’abbandono dei bambini in auto

Voltati ci sono anche io” sono parole che devono far riflettere. E’ questo il titolo della campagna ASAPS,l’Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale che fin dal 1991 si batte per la sicurezza stradale.

Il tema è importantissimo, perché lasciare un bambino in auto con il caldo estivo e i vetri chiusi vorrebbe dirlo condannarlo a morte sicura, in quanto in auto in pochi minuti si raggiungono temperature elevatissime. Non è giustificabile nemmeno pensare di lasciare il piccolo con il vetro semi aperto, perché il forte tasso di umidità ristagna dentro le lamiere che diventano roventi in pochi minuti inoltre  i vetri si  scaldano in fretta  formando  il cosiddetto effetto serra all’interno dell’autovettura.

L’ipertermia che si crea non lascia scampo e il piccolo, disidratato.

motivi che possono portare a dimenticare i bambini in auto sono molteplici, ma ciò che può prevalere è un “sovraccarico” del cervello che va come in protezione dell’individuo e si spegne.

In Italia tra il 2011 e il 2018 sono morti in questo modo atroce 10 bambini, mentre altre decine sono stati salvati in extremis; negli Stati Uniti sono invece deceduti nel solo 2017 ben 42 bambini lasciati in auto. (Fonte ASAPS)

Le tragedie familiari sono immense, il dolore della perdita di un figlio si trasforma spesso in profonde crisi psicologiche di una famiglia che continua a vivere nel rimorso e spesso se ne esce solamente creando associazioni che iniziano a sensibilizzare sul delicato tema della salute dei nostri bimbi. Ogni anno nel mondo e anche nel nostro Paese assistiamo ad episodi particolarmente gravi in cui muoiono centinaia di bambini, a causa di colpi di calore a bordo di veicoli chiusi, al cui interno vengono dimenticati figli o nipoti, oppure perché gli stessi giocando hanno inavvertitamente chiuso il mezzo, rimanendovi intrappolati.

 

Leggi l’articolo completo su www.emergency-live.com

Controlla anche

Firenze, sciopero sanitario di 24 ore: possibili disagi negli ospedali e nei servizi territoriali

Tratto da: www.055firenze.it Indetto per venerdì prossimo, 23 novembre, lo sciopero nazionale di 24 ore della dirigenza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *