venerdì 22 febbraio 2019
Home / Comunicati e Rassegna Stampa / La scuola Toti di San Vincenzo a Torri eccelle col RULER

La scuola Toti di San Vincenzo a Torri eccelle col RULER

Fonte: inscandicci.it
L’istituto applica il metodo RULER, finalizzato alla gestione delle emozioni e a una buona convivenza con gli altri

Tre giorni fa si è svolto a Firenze un convegno sul metodo RULER; questo termine – oltre a significare “righello” in inglese – è un acronimo che sta per Recognizing, Understanding, Labeling, Expressing and Regulating emotion (riconoscimento, comprensione, classificazione, espressione e gestione delle emozioni) ed è il nome di un metodo didattico – e, ci sembra, anche di un metodo di vita – applicato sempre più spesso nelle scuole italiane.

A Scandicci la scuola Toti di San Vincenzo a Torri lo sperimenta in cinque classi già da un po’ di tempo e non per niente vengono registrati effetti positivi, che la elevano in un certo qual modo a modello di attività pedagogica e didattica.

Ideato dalla Yale University americana e promosso in Italia anche dall’università di Firenze tramite il PERlab diretto da Laura Artusio, il RULER prevede la formazione di dirigenti scolastici, studenti e famiglie; ha tra gli obiettivi quello di fornire alle scuole strumenti per favorire benessere, apprendimento e creatività. I risultati ottenuti fino ad ora evidenziano una riduzione di aggressività, bullismo, deficit di attenzione, ansia, depressione e rischio di abuso di sostanze. Insomma, un modo per imparare a convivere meglio con gli altri e… con sé stessi.

Condizioni estremamente rassicuranti riscontrate anche alla Toti, tanto che la testata regionale della RAI le ha recentemente dedicato un servizio in occasione della visita, presso l’istituto, proprio degli ideatori del metodo.

Controlla anche

Sorpresa di Natale al Meyer: il flash mob di medici e infermieri per i bimbi malati

Fonte: www.repubblica.it Alcuni operatori sanitari del Meyer hanno voluto fare una sorpresa alle famiglie ricoverate. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *