martedì 22 agosto 2017
Home / Il Giardino di via Bessi

Il Giardino di via Bessi

La decisione di investire nella realizzazione di un giardino attrezzato è nata in seguito ai successi ottenuti dal progetto “Bar…ella”: un chiosco aperto negli anni passati proprio nello spazio verde di fronte alla sede di via Bessi, gestito direttamente dai volontari della P. A. Humanitas e da alcuni lavoratori disabili assistiti dai nostri educatori. giardino-bessi-1Un progetto che congiunge all’attività ricreativa l’inserimento lavorativo di soggetti svantaggiati. Si è innescato un bellissimo meccanismo. Il “Bar…ella” è diventato luogo di eventi culturali e posto di aggregazione riconosciuto da tutta la comunità. Non è un semplice bar. È un luogo dove si respira un bel clima, dove poter passare del tempo in completo relax, contribuendo alle finalità etiche del progetto solo sorseggiando un drink al tavolo. È un luogo eticamente orientato, auto-sostenibile, che valorizza lo spazio pubblico, che non è più il semplice parco dove portare i cani a giocare. È un luogo di socializzazione solidale.

Il nuovo progetto poggia su queste basi. Parte da queste basi. Che per la P. A. Humanitas sono imprescindibili. Non ci saranno slot e non ci saranno lotterie mangiasoldi. giardino-bessi-2Ma ci saranno solo accorgimenti volti a preservare la bellezza, estetica e morale, del giardino.

Le intenzioni della P. A. Humanitas sono semplici: ottenere la concessione comunale per tutto il parco e procedere, a proprie spese, alla realizzazione del progetto affinché il giardino diventi, finalmente, e in maniera stabile, un luogo di aggregazione, bello, piacevole e gestito secondo etica».

È già stato preparato il progetto architettonico che si intende realizzare. Appena il groviglio procedurale amministrativo-burocratico sarà sciolto, inizieranno i lavori.

giardino-bessi-3