martedì 12 dicembre 2017
Home / Notizie / Disabilità, a dicembre le aste di beneficenza dei Ragazzi del Sole

Disabilità, a dicembre le aste di beneficenza dei Ragazzi del Sole

L’associazione Cui, i Ragazzi del Sole, con la collaborazione della sezione soci Coop di Ponte a Greve, la Fondazione Ora con Noi, il centro d’arte Modigliani di Scandicci e la sezione dei Lions, organizza un’asta di beneficenza per assicurare ai disabili un futuro migliore.

Il primo appuntamento è per venerdì 1 Dicembre alle ore 17.30 presso la Palazzina CNA in Via dei Turri 70, a Scandicci. Interverrà in qualità di “banditore” Alessandro Masti.

Il secondo sarà invece per domenica 3 Dicembre, sempre alle ore 17.30, ma questa volta presso il CRC “Il Boschetto” in Via di Soffiano 11, a Firenze.
In qualità di “banditore” interverrà Andrea Muzzi.

Scopo delle due iniziative è sostenere i Progetti dell’Associazione CUI I Ragazzi del Sole onlus e della Fondazione di Partecipazione ORACONNOI onlus.
ASTA BENEFICENZA CUI
L’Associazione Cui I Ragazzi del Sole onlus, costituitasi 31 anni fa sul territorio di Scandicci, ha sempre avuto un sogno che voleva realizzare: pensare al futuro dei figli disabili dopo la morte dei genitori; trovare soluzioni adatte a loro e togliere le ansie e le paure alle famiglie: “Che ne sarà di mio figlio quando io non ci sarò più? Chi lo accudirà come facevo io?….”.
Negli anni, facendo rete sul territorio con altre realtà, possiamo dire che il sogno sta prendendo forma. Appartamenti per far provare ai ragazzi l’allontanamento temporaneo da casa, stimolarne le autonomie, dare sollievo e risposta alle emergenze sono ad oggi una realtà, grazie anche alle istituzioni che hanno creduto nei nostri progetti.
La rete, nella quale la nostra Associazione ha sempre creduto, si è materializzata con la costituzione della Fondazione di partecipazione “Ora con Noi” che ci vede Fondatori insieme alla P.A. Humanitas Scandicci, alla P.A. Humanitas Firenze e all’Associazione Casa dell’Iris (Q 4 Firenze).
La Fondazione ha oggi un bene prezioso, cioè un luogo, donato dalla P.A. Humanitas Scandicci, che in questo momento è in fase di ristrutturazione: il piano superiore della Casa del Popolo di Badia a Settimo per oltre 500 mq. nel pieno centro del tipico borgo, dove stiamo realizzando una Comunità alloggio protetta ed avere così un residenziale per persone disabili.
La rete associativa del Terzo Settore può aiutare le Istituzioni e collaborare con esse. Anche la collettività, la cittadinanza attiva, il mondo del lavoro e dell’impresa, a vari livelli, possono e devono avere un ruolo perché queste progetti costituiscono una ricchezza vera del territorio.

volantino asta boschetto

volantino asta cna

 

Controlla anche

Esercitazione 1

Scandicci, simulato l’investimento di un pedone dalla tramvia

Nella notte a Scandicci è stato simulato un incidente lungo il percorso della tramvia. L’esercitazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *