lunedì 23 ottobre 2017
Home / Notizie / Ciao Roberto

Ciao Roberto

L’Humanitas piange. Oggi è un giorno triste, un giorno di dolore. Un giorno di lutto. Oggi ci ha lasciato Roberto Meriggi. In questi anni ha dato un contributo straordinario alla nostra associazione. Alla nostra associazione, che si stringe affettuosamente intorno ai suoi cari, mancherà infinitamente. meriggi 3E forse, le parole migliori per omaggiarlo in questa tragica giornata, sono quelle scritte poco fa da sua figlia: «Carissimi amici, purtroppo non sono io a scrivere questa lettera ma mia figlia, io non sono mai stato molto bravo con le parole……volevo ringraziarvi per aver condiviso con me dei momenti di gioia e dolore, di essermi stati accanto in questo lungo percorso difficile e doloroso, con voi tutto sembrava più sereno.

Ho deciso di andarmene perchè gli ultimi giorni avevo capito che in questa vita non potevo più essere il Robertone di prima e allora mi son detto perchè non provare, è tanto che non vedo i miei genitori, Paolo il mio grande amico ….e poi….c’era lei, la mia capona, la mia grande amatissima cugina Maresa e non potevo non andare di Là a dirle quanto mi era mancata. Ragazzi non piangete, se un giorno vi sentirete soli, un po’  tristi o avrete bisogno di un consiglio, aspettate la notte…..alzate gli occhi al cielo e quella stella, la più grande vicino alla luna vi guarderà, ascolterà e vi sorriderà…..ciao carissimi».

Ciao Roberto

meriggi

 

Controlla anche

12_la nazione_24-9-17

Il defibrillatore sale sulle gazzelle dei carabinieri, grazie all’Humanitas Scandicci

Fonte: La Nazione Sono i primi equipaggi dell’Arma dell’area metropolitana ad avere a bordo il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *