sabato 22 luglio 2017
Home / Comunicati e Rassegna Stampa / Rischio ipotermia e disidratazione nel soccorritore in inverno e sulla neve, un pericolo sottovalutato

Rischio ipotermia e disidratazione nel soccorritore in inverno e sulla neve, un pericolo sottovalutato

Fonte: www.emergency-live.com

Attivare i soccorsi in inverno, sulla neve o in zone dove le temperature diventano molto basse presenta dei rischi che non possono essere risolti solo con l’uso di una giacca pesante. Ci sono alcune norme che devono essere ricordate e rischi di cui spesso ci dimentichiamo. Il freddo infatti influisce sull’integrità fisica del paziente ma anche sull’integrità fisica del soccorritore.

Soccorritore-neve

Il testo sulla salute e sicurezza dei lavoratori indica che bisogna:

– Adottare ed aggiornare le misure di prevenzione ai fini della salute e sicurezza del lavoro.

– Affidare a ciascun lavoratore compiti confacenti alla sua salute e capacità.

– Fornire idonei D.P.I. (Dispositivi di Protezione Individuali).

– Informare e formare ciascun lavoratore sui rischi specifici presenti in cantiere utilizzando gli strumenti informativi (POS, manuale d’uso e manutenzione delle macchine, ecc.).

Continua a leggere l’articolo su www.emergency-live.com

Controlla anche

SEPSI

Lotta alla Sepsi, in Toscana il primo programma sanitario

Fonte: www.055firenze.it Sepsi emergenza sanitaria globale, in crescita vertiginosa soprattutto nei Paesi ad alto reddito. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *