sabato 24 giugno 2017
Home / Comunicati e Rassegna Stampa / Scandicci, telecamere di controllo in città e nella zona industriale

Scandicci, telecamere di controllo in città e nella zona industriale

Fonte: www.055firenze.it

Più controlli agli accessi della città, sicurezza per cittadini e per le aziende del territorio. A Scandicci sorgeranno presto telecamere per il controllo attivo e immediato delle targhe dei veicoli sulle strade cittadine.

I primi impianti saranno installati a partire dalle prossime settimane sulla viabilità di ingresso e uscita dalla zona produttiva di Scandicci come misure di prevenzione al fenomeno dei furti in azienda, così come deciso nei mesi scorsi nel corso delle riunioni del Comitato d’ordine e sicurezza in Prefettura e nell’ambito di incontri istituzionali promossi dal Sindaco Sandro Fallani con l’associazione di categoria Confindustria e i Sindaci dei Comuni limitrofi.

Le telecamere potranno essere utilizzate per più funzioni, ovvero per il controllo del passaggio di mezzi rubati, con assicurazione o revisione scaduta o di veicoli segnalati, oltre che per tutti i controlli sull’andamento del traffico o su situazioni di criticità. Il sistema di videosorveglianza è allestito dal Comando di Polizia Municipale di Scandicci, condiviso dall’Arma dei Carabinieri, ed ha ricevuto il nulla osta della Prefettura di Firenze.

telecamere-generiche

“Nei prossimi mesi estenderemo i controlli con questo tipo di tecnologia a tutti gli accessi a Scandicci”, dice l’assessore alla Polizia Municipale e alla Sicurezza Andrea Anichini. “Questo sistema è un importante aiuto per rendere la città ancora più sicura, sia per i cittadini che per le aziende; la videosorveglianza attiva ha un’importanza primaria nella prevenzione dei reati, grazie all’opera di deterrenza, così come nel caso di eventuali attività d’indagine, oltre ad offrire un contributo fondamentale per contrastare le violazioni al codice della strada. La nostra volontà è quella di creare un sistema che permetta di controllare i veicoli che entrano nel nostro territorio”.

Le telecamere utilizzate per il nuovo sistema di videosorveglianza sulla rete viaria cittadina avranno la capacità di leggere le targhe e verificare in tempo reale la regolarità del veicolo in transito, segnalando eventuali anomalie alle forze dell’ordine. Via via che sarà esteso a tutti gli accessi al territorio comunale, il sistema di videosorveglianza attiva si integrerà con efficacia sempre maggiore al sistema mobile Targasystem installato sulle auto della Polizia Municipale in pattuglia in tutto il territorio comunale, che già permette verifiche in diretta sulle auto di passaggio.

“Maggiore sicurezza dei cittadini con la videosorveglianza di tutti gli accessi alla città, grazie all’ok della prefettura frutto di un lavoro di squadra svolto dai vigili con le forze di polizia e carabinieri. Ordine pubblico, controllo di auto rubate o con assicurazione scaduta, controllo degli accessi con un sistema a rete che permette da oggi di iniziare a mappare tutti gli ingressi. Avanti, sicuri, insieme”, commenta su Facebook il sindaco Sandro Fallani.

Controlla anche

san vincenzo a torri

Variante di San Vincenzo a Torri, approvato l’accordo per 7,5 milioni: lavori entro fine 2017

Fonte: www.055firenze.it La Città Metropolitana di Firenze, su proposta del consigliere delegato alla Viabilità Massimiliano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *