mercoledì 22 novembre 2017
Home / Comunicati e Rassegna Stampa / Esiste un gene che predispone ai chili di troppo e l’ha scoperto un italiano

Esiste un gene che predispone ai chili di troppo e l’ha scoperto un italiano

Fonte: www.gonews.it

Paolo Piaggi è originario di La Spezia ma si è formato negli anni di studio a Pisa

Uno scienziato italiano all’estero ha trovato un gene nei muscoli (il gene “THNSL2”) nemico della ‘silhouette’: infatti, quando è eccessivamente attivo, THNSL2 rallenta il metabolismo e quindi rende più difficile dimagrire o mantenere il peso raggiunto dopo aver seguito una dieta, predisponendo, dunque, alcuni individui ai chili di troppo. La scoperta, di Paolo Piaggi del National Institute of Diabetes and Digestive and Kidney Diseases (NIDDK), parte dei National Institutes of Healthin Usa, è importante perché individua un fattore genetico che potrebbe divenire bersaglio di nuove cure contro l’obesità. Lo studio è stato presentato al meeting della Obesity Society in corso a New Orleans.

sovrappeso_generica

Studiando il Dna dei muscoli di 219 individui, Piaggi, originario di La Spezia e formatosi a Pisa, ha scoperto che un maggiore livello di attività del gene THNSL2 è associato a un metabolismo più “lento”. “Inoltre – spiega lo scienziato all’ANSA – i soggetti con un’attività maggiore per questo gene mostrano nell’arco di un anno di osservazione un aumento di peso tendenzialmente maggiore rispetto a chi, invece, presenta il gene meno attivo”. Se studi futuri confermeranno questi risultati, conclude Piaggi, allora si potrebbero sviluppare farmaci che possano diminuire l’azione della proteina prodotta dal gene (SOFAT) in modo da aumentare il metabolismo e frenare l’aumento di peso.

Controlla anche

Conferenza stampa Medico Subito 1

A Scandicci arriva Medico subito, il nuovo servizio di Rete Pas

Fonte: www.gonews.it Una quarantina di patologie trattabili, sei medici con un percorso formativo specifico, un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *