giovedì 23 novembre 2017
Home / Comunicati e Rassegna Stampa / Badia a Settimo, avviata la raccolta di beni a sostegno delle popolazioni terremotate

Badia a Settimo, avviata la raccolta di beni a sostegno delle popolazioni terremotate

Promossa dagli Angeli del Natale di Scandicci, la raccolta sarà attiva dal 1 dicembre presso i locali di Badia a Settimo della P. A. Humanitas.

Non solo primo soccorso. Non solo supporto logistico immediato. Ora, alle popolazioni del Centro Italia flagellate dal terremoto serve altro. Tanto altro ancora. E la comunità di Scandicci lo sa bene.

Per questo gli Angeli del Natale di Scandicci insieme agli Angeli del Natale di Spoleto, “per dare una speranza di ripresa” alle comunità colpite, a partire dal 1 dicembre, hanno organizzato una raccolta di beni di vario genere. Tanti i beni richiesti, a partire da tute ginniche, pigiami e abbigliamento intimo per donna, uomo e bambino. Questo materiale, dovrà essere nuovo. E poi ancora generi alimentari a lunga scadenza, generi alimentari per celiaci, amuchina per alimenti, sapone per igiene personale, pannolini, assorbenti e carta igienica e radiatori ad olio.

La Compagnia di Pubblica Assistenza Humanitas Scandicci, attiva sin dalle prime ore successive al sisma, farà come sempre la sua parte: la sezione della piana di Badia a Settimo sarà il punto di stoccaggio del materiale donato dalla popolazione. La raccolta si concluderà il 16 dicembre. A quel punto l’Humanitas metterà a disposizione i propri mezzi di Protezione Civile per trasportare, il 18 dicembre, i beni a Spoleto. Che, conoscendo la generosità della comunità scandiccese, saranno numerosi.

volantino-raccolta5

Controlla anche

Conferenza stampa Medico Subito 1

A Scandicci arriva Medico subito, il nuovo servizio di Rete Pas

Fonte: www.gonews.it Una quarantina di patologie trattabili, sei medici con un percorso formativo specifico, un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *